Quinta Tappa 4°Campionato dell’Insubria


Ancora il brutto tempo e la neve fanno da sfondo al Campionato dell’Insubria. Questa volta siamo a Gorla Minore per la quinta tappa su sei totali.
Arrivati puntuali, oggi i nostri atleti sono solo sette: Alessandro C., Matteo C, Samuele e Luna sono oggi assenti. Inoltre, Jacopo è dolorante per via dell’infortunio al piede, che non gli permette di appoggiarlo completamente.
Dopo la fase del riscaldamento inizia la competizione.

Il primo è Matteo N., che porta Heian-Godan. Purtoppo per lui non basta per passare il turno contro Bassai-Dai, contro il quale perde per 1-2. Il suo sfidante non arriverà alla finale e così Matteo è fuori dai giochi fin da subito. Finisce non qualificato: per lui solo 1 punto.

Intanto, dall’altra parte della palestra viene chiamato Tommaso, ma anche a lui oggi le cose non vanno bene. Alla prova del palloncino realizza 57 punti, così come nella prova libera. Il percorso viene chiuso in 42,95 secondi, più lento della tappa scorsa. Tommaso finisce 32° su 46 partecipanti e porta a casa 1 punto.

Tocca poi ad Alessandro B. e anche questa volta i giudici sbagliano nella pronuncia del cognome… Comunque Alessandro sbaraglia il primo avversario per 3-0 e vince anche la prova successiva per 2-1, anche se quella bandierina a favore dell’avversario viene parecchio contestata. Ma due bandierine vuol dire vittoria e la finale dice che Alessandro è il primo della sua categoria. Si porta a casa il suo secondo oro consecutivo e il massimo dei punti: 21.

E’ la volta i Ivan, che aumenta visibilmente la determinazione sul tatami, ma non si lascia alle spalle alcuni errori soliti e non riesce a passare il turno. Viene fermato dal suo avversario per 0-3 con un Heian-Godan. Ivan finisce 3° parimerito su 4 partecipanti e totalizza 13 punti.

Maria è l’unica nostra atleta oggi, ma sale sul quadrato molto determinata e, nonostante qualche distrazione durante il suo kata, passa con Heian-Nidan il primo turno per 2-1. Alla seconda prova, però, viene fermata per 0-3 dalla sua rivale e conclude al 2° posto su 3 partecipanti. Altro argento da aggiungere al palmares e 17 punti guadagnati.

Poi arriva il turno di Jacopo che, nonostante l’infortunio, decide di mettercela tutta e porta il suo kata a termine. Purtroppo la condizione del piede si fa sentire e il suo Sochin non basta a battere un Jion del suo avversario. La giornata di oggi finisce qui con un 3° posto su 5 partecipanti. 13 punti.

Infine, sale sul tatami Manuel, ma il suo avverario è colui che ha vinto nella tappa precedente e, quindi, l’avversario più difficile sulla carta. I pronostici sono azzeccati e Manuel si ferma a una sola bandierina contro le 4 del suo avversario, che poi andrà a vincere anche questa tappa. 13 punti.

Nel complesso la gara ha risentito delle assenze importanti nella nostra squadra, ma anche di infortuni e di qualche errore di troppo. Il Karate Shin Ken finisce 11° su 22 società partecipanti e quindi la posizione in classifica generale rimane invariata: 10° su 28 partecipanti.

Annunci

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...