Inizia un nuovo anno!


Ricominciano anche quest’anno i corsi di Karate nella nostra palestra! Dopo i saluti iniziali siamo lieti di vedere in palestra facce nuove, affiancate alle vecchie conoscenze che ogni anno condividono con noi i loro sforzi e vengono volentieri ad allenarsi.

Quest’anno abbiamo aggiunto 1 ora in più al mercoledì, in modo da dividere le lezioni di questa serata in due: la prima sarà dedicata agli agonisti di kumite e la seconda agli agonisti di kata.

Accogliamo con entusiasmo tutti i bambini che sono venuti a fare la prova di settembre, ma anche i temerari adulti che si cimentano per la prima volta nel karate, o che riprendono quest’anno dopo una pausa.

Ringraziamo calorosamente tutti coloro che hanno distribuito casa per casa gli oltre 6000 volantini, affiancati alle locandine nei negozi e alla campagna di pubblicità on-line. In particolare un doveroso grazie va ad Arianna, a cui si deve la progettazione della campagna pubblicitaria e gran parte del lavoro di re-styling del nostro sito, nonchè alla distribuzione di tantissimi volantini. Ringraziamo anche Luna, Riccardo C., Tommaso, Samuele e Marie Galante per il loro tempo.

Vogliamo anche informarvi che sabato e domenica scorsi gli allenatori hanno frequentato il Corso di aggiornamento Tecnici FIJLKAM, parte teorica e pratica. Nel dettaglio teoria su Coaching, nuove regolamentazioni federali, presentazione delle novità a livello regionale e internazionali con la partecipazione dell’Esercito Italiano.

La parte pratica di domenica si è incentrata sull’allenamento per i kata degli esami di Dan, propedeutici per il kumite e programmi per l’attività giovanile. Massimo, in qualità di allenatore, avrà la parte pratica questa domenica.

Un weekend dedicato al karate ai massimi livelli, con relatori e tecnici FIJLKAM di rilievo nazionale distribuiti in 3 aree per un totale di 600 metri di tatami.

10685427_934402009909487_997690017035897499_n 10696329_934401773242844_413146186234360537_n

 

Risultati Finale 5°Campionato dell’Insubria – Castellanza


RISULTATI FINALE 5°CAMPIONATO DELL’INSUBRIA – CASTELLANZA

13 aprile 2014 – Siamo arrivati alla finale. Oggi siamo al Pala Borsani di Castellanza e l’organizzazione ha predisposto 6 tatami per velocizzare la gara. Tutti gli atleti cominciano alle 9 dopo una dimostrazione di Karate sound. 482 iscritti per oltre 500 iscrizione alle varie gare. Oggi portiamo anche i bambini per la loro prima gara. Ma ora vediamo come sono andati i nostri atleti:

MATTIA ALFIERI: al palloncino realizza 47 punti, nella prova libera 50 e completa il percorso in 52.51 secondi (totale -8.02 punti).

Conclude in 45^posizione su 59 partecipanti (1 punto).

LORENZO LOSS: al palloncino realizza 48 punti, nella prova libera 50 e completa il percorso in 38.05 secondi (totale 21.90 punti).

Conclude in 13^posizione su 59 partecipanti (1 punto).

SIMONE BARBI: al palloncino realizza 63 punti, nella prova libera 70 e completa il percorso in 32.21 secondi (totale 68.58 punti).

Conclude in 18^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

MARGHERITA BARTOLETTI: al palloncino realizza 63 punti, nella prova libera 68 e completa il percorso in 50.09 secondi (totale 30.82 punti).

Conclude in 90^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

IVAN COLOMBO: al palloncino realizza 68 punti, nella prova libera 70 e completa il percorso in 38.81 secondi (totale 60.38 punti).

Conclude in 39^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

CHRISTIAN DAMIANI: al palloncino realizza 63 punti, nella prova libera 68 e completa il percorso in 49.99 secondi (totale 31.02 punti).

Conclude in 88^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

CLOE FAZIO: al palloncino realizza 63 punti, nella prova libera 70 e completa il percorso in 41.23 secondi (totale 50.54 punti).

Conclude in 61^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

MARCO MACCHI: al palloncino realizza 66 punti, nella prova libera 67 e completa il percorso in 43.36 secondi (totale 46.28 punti).

Conclude in 71^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

FRANCESCO MALFARA‘: al palloncino realizza 65 punti, nella prova libera 68 e completa il percorso in 34.22 secondi (totale 64.66 punti).

Conclude in 25^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

FORTUNATO BRACONARO: al palloncino realizza 63 punti, nella prova libera 68 e completa il percorso in 51.98 secondi (totale 27.04 punti).

Conclude in 93^posizione su 99 partecipanti (1 punto).

MATTEO NEGRO: perde il primo incontro per 2-1. Nei recuperi vince per 1-2 e 3-0 e si aggiudica il 3° posto.

Conclude in 3^ posizione su 9 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MARCO CELENTANO: vince il primo e il secondo turno (3-0 e 2-1), ma poi viene fermato in semifinale per 0-3. Ripescato, vince per 3-0 e si aggiudica il 3° posto.

Conclude in 3^ posizione su 17 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MARIA PAGANO: è in categoria con 2 avversarie e quindi si gareggia con un triangolare all’italiana. Vince per 3-0 e 2-1 entrambi gli incontri e vince la sua gara.

Conclude in 1^ posizione su 3 partecipanti (ORO e 21 punti).

LUNA MASETTI: anche lei è contro due avversarie. Vince il primo incontro per 3-0 e perde il secondo per 0-3. Si ferma sul secondo gradino del podio.

Conclude in 2^ posizione su 3 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

VINCENZA VALLARELLA: alla sua terza gara si aggiunge un’avversaria alla sua categoria. Perde il primo incontro per 1-2, ma recupera con un 3-0 nel secondo match.

Conclude 2^ su 3 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

COLOMBO RICCARDO: oggi alla sua seconda gara passa i primi due turni per 3 a 0. Perde in semifinale e poi nei recuperi per 0-3.

Conclude 5° su 17 partecipanti (5 punti).

ALESSANDRO BARTELS: ritorna in una categoria alla pari. Vince per 3-0 il primo incontro contro il nostro Alberto e perde il secondo per un pelo (1-2).

Conclude 2° su 3 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

ALBERTO PALERMO: alla sua prima gara, perde entrambi gli incontri per 0-3.

Conclude 3°su 3 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

SAMUELE CAFORIO: oggi non è in forma e perde entrami gli incontri per 0-3.

Conclude 5° su 9 partecipanti (5 punti).

MANUEL TURCONI: vince il primo incontro contro l’avversario che vince sempre la sua categoria, ma poi perde in finale per 0-3.

Conclude 2° su 6 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

L’ ASD KARATE SHIN KEN totalizza 148 punti (totale 706 punti) e rimane al 9° posto nella classifica finale (8° in questa tappa), su 39 società partecipanti al campionato. Ottiene il 2° miglior punteggio societario su 20 nelle prove di Kata Maschile e il 2° su 20 nelle prove di Kata Femminile.

Bravi gli atleti che hanno partecipato!

Risultati 4^Tappa 5°Campionato dell’Insubria


RISULTATI 4^TAPPA 5°CAMPIONATO DELL’INSUBRIA – TRADATE

23 febbraio 2014 – Eccoci alla quarta tappa del campionato. Vediamo come sono andati i nostri atleti:

TOMMASO COLOMBO: riprende dopo una gara di stop. Al palloncino realizza 73 punti, nella prova libera 77 e completa il percorso in 49,53 secondi. Realizza 50,94 punti.

Conclude in 29^ posizione su 35 partecipanti (1 punto).

MATTEO CANOVI: non passa il primo turno, essendo battuto dal suo avversario (0-5). Ai recuperi non riesce ad agguantare il quinto posto (2-3)

Conclude in 7^ posizione su 12 partecipanti (1 punto).

MATTEO NEGRO: vince il primo incontro per 4 a 1. In finale, però, viene sconfitto per 2 a 3.

Conclude in 2^ posizione su 4 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

SAMUELE CAFORIO: è nella stessa categoria di Matteo N., ma non riesce a passare in finale. Viene sconfitto per 0 a 5.

Conclude in 3^ posizione su 4 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MARCO CELENTANO: ancora una categoria molto numerosa per gli standard di questo torneo. Vince la prima e la seconda prova (3-2 e 4-1), ma si ferma alla terza (2-3). Ai ripescaggi perde per 2 a 3 e si aggiudica il quinto posto.

Conclude in 5^ posizione su 18 partecipanti (5 punti).

MARIA PAGANO: oggi è nella stessa categoria di Luna. Vince facilmente la prima prova con un ottimo kata per 5 a 0, ma si scontra in finale con una cintura nera più brava. Perde per 0 a 5.

Conclude in 2^ posizione su 5 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

LUNA MASETTI: nel primo incontro si batte bene, ma l’esperienza della sua avversaria si sente e non riesce a passare il turno (0-5). Ripescata, vince 5 a 0 con il suo Meikyo che gli vale il terzo posto.

Conclude in 3^ posizione su 5 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MANUEL TURCONI: Perde il primo incontro per 1 a 4, ma ottiene il terzo posto vincendo per 5 a 0 ai ripescaggi.

Conclude in 3^ posizione su 6 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

JACOPO GARAVAGLIA: perde la prima e unica prova per 2 a 3

Conclude in 2^ posizione su 2 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

ALESSANDRO BARTELS: oggi viene messo in categoria con le nere e si trova subito di fronte il futuro vincitore del girone. Perde per 5 a 0, ma poi ai recuperi riesce a passare il turno per mancanza dell’avversario. Nel kata per il 3° posto perde contro un’altra nera per 2 a 3.

Conclude in 5^ posizione su 8 partecipanti (5 punti).

 SIMONE SGARELLA: in categoria insieme a Marco, perde la prima e unica prova per 0 a 5.

Conclude non classificato (1 punto).

ALESSANDRO CATTANEO: oggi è l’unica verde in un gruppo di nere, nel quale c’è anche Manuel. Perde entrambe le prove per 0 a 5.

Conclude 5° su 6 partecipanti (5 punti).

VINCENZA VALLARELLA: alla sua prima gara batte la sua unica avversaria con un ottimo 3 a 2.

Conclude 1^ su 2 partecipanti (ORO e 21 punti).

L’ ASD KARATE SHIN KEN totalizza 129 punti (totale 475 punti) e sale al 7° posto nella classifica finale (7° in questa tappa su 29), su 36 società partecipanti al campionato. Ottiene il 3° miglior punteggio societario su 16 nelle prove di Kata Maschile (77 punti) e il 2° su 18 nelle prove di Kata Femminile (51 punti)!

Complimenti per gli ottimi risultati!

Risultati 3^ Tappa 5° Campionato dell’Insubria


RISULTATI 3^TAPPA 5°CAMPIONATO DELL’INSUBRIA – CISLAGO

26 gennaio 2014 – Eccoci alla terza tappa del campionato. Prima tappa del 2014 e prima gara dopo la pausa delle vacanze natalizie. Vediamo come sono andati i nostri atleti:

TOMMASO COLOMBO: durante il percorso appoggia male il piede fuori dal tatami ed è costretto ad interrompere la gara (ha ripreso regolarmente gli allenamenti il martedì successivo)

Lo stop non gli permette di andare oltre il punto di partecipazione.

MATTEO CANOVI: passa il primo turno sbaragliando il suo avversario (3-0), ma si ferma in semifinale venendo battuto con un kanku-sho da un ragazzo che arriverà poi secondo (0-3). Non va meglio il ripescaggio (0-3).

Conclude in 5^ posizione su 6 partecipanti (5 punti).

MATTEO NEGRO: vince il primo incontro per 2 a 1 eseguando Heian-godan contro un Jion. In semifinale, però, viene sconfitto per 1 a 2 da colui che vincerà poi la gara. Ripescato, vince contro un altro jion per 2 a 1, eseguendo Gojusho-sho.

Conclude in 3^ posizione su 6 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

 SAMUELE CAFORIO: è nella stessa categoria di Matteo N., ma, ovviamente, nell’altro girone. Vince con Heina-sandan per 2 a 1 la prima prova. Alla semifinale passa il turno anche grazie ad un errore del suo avversario (0-3). In finale, però, si deve arrendere per 0 a 3 al suo avversario, ma finisce comunque sul podio.

Conclude in 2^posizione su 6 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

MARCO CELENTANO: oggi è in una categoria molto numerosa per gli standard di questo torneo. Vince la prima e la seconda prova per 5 a 0, ma si ferma alla terza in semifinale contro colui che vincerà poi questa categoria. Ai ripescaggi vince per 5 a 0 e si aggiudica il terzo posto.

Conclude in 3^ posizione su 14 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MARIA PAGANO: oggi è nella stessa categoria di Luna. La prima prova è difficile, contro una cintura marrone che batte Maria con 3 bandierine. Ripescata, commette un errore all’inizio del kata, che non le permette di agguantare il terzo posto. Conquista comunque una bandierina.

Conclude in 5^ posizione su 6 partecipanti (5 punti).

LUNA MASETTI: nel primo incontro si batte bene, ma l’esperienza della sua avversaria si sente e non riesce a passare il turno. Ripescata, vince 3 a 0 con il suo Meikyo che gli vale il terzo posto.

Conclude in 3^ posizione su 6 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MANUEL TURCONI: Perde entrambi gli incontri e si piazza terzo (0-5 e 1-4)

Conclude in 3^ posizione su 3 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

JACOPO GARAVAGLIA: vince la prima prova con Bassai-dai per 3 a 2, ma non riesce nella seconda ad eguagliarsi e si ferma al secondo posto (1-4).

Conclude in 2^ posizione su 3 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

ALESSANDRO BARTELS: direttamente in finale vince abbastanza facilmente su un Jion per 3-0.

Conclude in 1^ posizione su 2 partecipanti (ORO e 21 punti).

 

L’ ASD KARATE SHIN KEN totalizza 118 punti (totale 346 punti) e rimane 8° nella classifica finale (9° in questa tappa), su 33 società partecipanti al campionato. Ottiene il 2° miglior punteggio societario su 16 nelle prove di Kata Maschile (99 punti) e il 7° su 11 nelle prove di Kata Femminile (18 punti)!

 

Complimenti per gli ottimi risultati!

 

Risultati 1^ Tappa 5° Campionato dell’Insubria


Immagine

Gorla Minore, 27 ottobre 2013 – Parte oggi il 5° Campionato di karate dell’Insubria, al quale partecipiamo per la terza volta consecutiva. Da quest’anno, gli orari di gara sono differenti e partono prima le categorie della Combinata (kata + percorso + palloncino). Ma vediamo come sono andati i nostri atleti.

TOMMASO COLOMBO: migliora rispetto all’ultima gara dell’anno scorso, facendo segnare punteggi più alti in tutte e tre le prove ( 57 palloncino, 55 kata, 36.82 secondi nel percorso). Nella prova di kata un paio di incertezze gli fanno perdere qualche punto, ma le tecniche e le posizioni sono più corrette dell’anno scorso.

Conclude in 22^ posizione su 42 partecipanti (1 punto).

SIMONE SGARELLA: oggi esordisce con la prova combinata. È la prima gara e l’emozione si fa un po’ sentire. Nel percorso, all’ostacolo del “castello”, per un paio di salti in più perde qualche secondo prezioso. Bene le altre due prove ( 61 palloncino, 55 kata, 35.62 secondi nel percorso).

Conclude in 10^ posizione su 25 partecipanti (1 punto).

Terminata la fase della combinata, vengono liberati i 3 tatami ed inizia subito la prova del kata per i nostri atleti. Ecco i risultati:

SAMUELE CAFORIO: Inizia dei quarti la gara di Samuele. Molto teso prima della gara, realizza bene i primi due kata che gli permettono di arrivare in finale. La tensione della finale (che lo fa procedere troppo velocemente) e qualche errore nelle posizioni non gli permettono di vincere anche l’ultima sfida. Buona prova che vale un Argento.

Conclude in 2^ posizione su 6 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

MATTEO CANOVI: passa direttamente in semifinale, dove però perde contro un avversario che porta Enpi (0-5). Viene ripescato per il terzo-quinto posto e vince per 3-2 con una buona prova.

Conclude in 3^ posizione su 7 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

MATTEO NEGRO: esegue i primi due kata discretamente e con minimi errori, volando senza problemi in finale. Qui, però, ha un’incertezza su una tecnica, che gli costa una vittoria altrimenti in tasca. Ad un soffio dall’oro, si ferma ad uno sfortunato argento.

Conclude in 2^ posizione su 6 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

MARCO CELENTANO: anche lui oggi alla sua prima gara. Nella prima e nella seconda prova passa il turno senza grossi problemi (5-0 e 4-1). Arrivato in finale, ha davanti un avversario bravo che non riesce a superare. Si ferma ad una bandierina e ad un ottimo Argento d’esordio.

Conclude in 2^ posizione su 10 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

ALESSANDRO CATTANEO: oggi per lui una categoria molto difficile. A causa di un numero troppo basso di atleti del suo grado, viene spostato con le cinture marroni e nere. La nostra cintura verde incontra subito delle difficoltà e perde 0-5 contro colui che arriverà secondo. Ripescato, si ritrova un’altra cintura nera che non riesce a battere e conclude quinto.

Conclude in 5^ posizione su 6 partecipanti (5 punti).

MARIA PAGANO: in gara contro una sola avversaria, ma cintura nera. Maria, cintura arancio, nulla può e viene battuta con un kata di livello superiore, nonostante abbia fatto una buona gara.

Conclude in 2^ posizione su 2 partecipanti (ARGENTO e 17 punti).

LUNA MASETTI: anche lei in gara contro le nere, disputa un buon kata, ma non riesce a passare e si ferma al terzo posto.

Conclude in 3^ posizione su 4 partecipanti (BRONZO e 13 punti).

L’ ASD KARATE SHIN KEN totalizza 101 punti e si piazza 9° in classifica, su 28 società partecipanti al campionato (con una media di 11,3 punti per atleta).

Complimenti per gli ottimi risultati!